mamma in carriera

Come fare per organizzarsi quando sei una mamma in carriera e magari lavori anche a tempo pieno? È difficile! Molto difficile. Ma non impossibile. Questo è il motivo per cui è importante disporre di sistemi organizzativi e di gestione del tempo che possano snellire tutte le  in atto per snellire e semplificare le nostre attività. Se vuoi apportare alcuni cambiamenti sul lavoro e sul fronte domestico e rendere la tua vita più facile, implementa questi semplici consigli per avere più tempo ed essere meno stressata.

1. Gestisci il tuo tempo con il “time blocking”

Il “time blocking” è una strategia che suddivide la tua giornata giornata in “blocchi” specifici di tempo per ogni attività da portare a termine. Cosa significa? Che per un determinato periodo di tempo che imposterai tu stessa ti impegnerai a fare una mansione senza distrazioni, senza per esempio controllare il cellulare ogni minuto – attività anche questa per la quale dovrai stabilire un orario durante la giornata. Devi lavorare su un progetto di lavoro? Imposta un timer di 45 minuti e lavora solo su quell’unica cosa per quel tempo. Nessuna email, niente Instagram. Il tempo “concentrato” è significativamente più produttivo rispetto a 45 minuti di multitasking! Applica questo concetto ad ogni aspetto della vita: faccende domestiche, allenamento, tempo per te stessa e per la tua famiglia!

2. Stabilisci dei limiti

Come mamme in carriera, la sfida più grande è non avere abbastanza tempo. Ecco perché è assolutamente fondamentale che tu ponga dei limiti a quel tempo. Stabilisci gli orari di lavoro e rispettali. Non sentirti in colpa  per essere uscita dall’ufficio all’orario previsto per trascorrere del tempo con la tua famiglia. Sì, di tanto in tanto potresti dover lavorare al di fuori del tuo normale orario di lavoro, ma fai di questo un’eccezione, piuttosto che la regola. Alcune delle persone di maggior successo si impegnano deliberatamente a staccare la spina dal lavoro e rientrare presto dall’ufficio la sera.

3. Datti agli Audiolibri

Sei una mamma che non lavora da casa? Se vai in ufficio è probabile che tu spenda almeno un’ora in macchina, autobus o treno. Puoi sfruttare per esempio questo tempo morto per dedicarlo alla lettura, o meglio, all’audiolettura. Puoi finire quel romanzo iniziato mesi fa che ancora non sei riuscita a leggere, o meglio ancora, puoi ascoltare corsi e libri per migliorare la tua carriera e aggiornarti. Due piccioni con una fava! Fai diventare la tua macchina una biblioteca in movimento, prova ad esempio con Audiable. Il nostro consiglio: “Le fondamenta del successo“.

4. Famiglia a rapporto!

Se oltre a gestire la tua carriera hai anche una famiglia e una casa da portare avanti, ti consigliamo di coinvolgere proprio la tua famiglia nella pianificazione e organizzazione delle attività quotidiane! Ognuno deve avere il proprio compito, giorno per giorno. Magari rendetelo un gioco, creando un sistema di raccolta punti per come viene svolta ogni attività con conseguente premio a fine settimana! Esistono molti calendari che possono aiutarti, noi ti consigliamo per esempio questo che abbiamo testato di Boxclever!

5. Delega quello che puoi

Se riesci a trovare spazio nel tuo budget e ne hai la possibilità, cerca di delegare più che puoi determinate attività che possono farti perdere molto tempo. Un’esempio può essere la pulizia della casa: trovare qualcuno che si possa occupare della pulizia della casa anche solo una volta a settimana, può esservi davvero utile, permettendovi di passare il tempo libero con la vostra famiglia invece di di occuparvi di tutto!

6. Fai la spesa online

Possiamo parlare di delegare lungo processo di fare la spesa per un secondo? E il fatto che non c’è assolutamente vergogna nell’affidarsi ad un piccolo aiuto da parte dei tuoi amici. O di estranei. O di persone adorabili che faranno la spesa per te e la porteranno a casa tua. Così potrai evitare di scapicollarti la domenica mattina, e potrai sfruttare il tempo guadagnato andando a fare una passeggiata, prendendoti cura di te stessa e trascorrendo tempo prezioso con i tuoi figli! Quasi tutti i supermercati hanno ormai una sezione di spesa online, noi ti lasciamo il link a Spesaonline24: provare per credere!

7. Pianifica i pasti della settimana

Inizia a pianificare i pasti, che sia per qualche giorno, per una settimana o per un mese. Questo ti farà risparmiare tempo. Saprai in anticipo cosa cucinare invece di perdere tempo a pensare e cercare idee o ricette. E saprai subito cosa ordinare
cucinare nel weekend cibi facilmente congelabili soprattutto per pappe e pasti dei piccoli.

8. L’importanza della routine

I bambini amano la routine perché li aiuta ad imparare l’autocontrollo e dà loro un senso di sicurezza e stabilità. Le routine rendono tutto più prevedibile, quindi meno ansioso. Stabilire una buona routine per te stessa e per la tua famiglia ti aiuterà anche con la produttività, lo stress e l’organizzazione. Non ci saranno dubbi o incertezze, saprai sempre cosa fare e quando va fatto.

9. Svegliati prima dei tuoi figli

Si, può essere faticoso doversi svegliare presto, anche perché svegliarsi prima dei bambini potrebbe voler dire doversi alzare ad orari impensabili. Ci sono però diverse teorie favorevoli alla sveglia all’alba: innanzitutto pensa che le menti più brillanti del mondo suggeriscono una routine con sveglia alle 5 del mattino (noi non vogliamo esagerare va bene anche tra le 6 e le 7 a.m.) per aumentare la produttività. Inoltre così avrai abbastanza tempo per te stessa: lavarti i denti, truccarti, pettinarti e pianificare la tua giornata. Potresti addirittura permetterti di fare un po’ di esercizio fisico, che ti darà sicuramente una carica di energia per l’intera giornata.

Post a Comment

Accetto la Privacy Policy