Come trasformare la tua passione in un business di successo!

Ti sei laureata in giurisprudenza ma ti sei resa conto che non vuoi fare l’avvocato e passi le tue giornate a fare Yoga e fantastichi su come poter trasformare la tua passione in un business di successo? Sono poche le persone che lavorano nell’ambito del proprio percorso di studi. Non avere quindi paura di cambiare la tua strada. Vuoi fare della tua passione il tuo lavoro? E’ possibile farlo e puoi riuscirci, ma iniziare la propria attività è un percorso pieno di ostacoli e difficoltà, che spesso portano ad arrendersi alle prime cadute. Quello che che farà la differenza sono la tua passione e il tuo impegno, che ti daranno la giusta spinta verso il successo. Se non hai una vera passione per la tua attività, tutti possono percepirla: i tuoi clienti, team, consulenti e investitori. Di seguito alcuni step fondamentali da intraprendere per fare della vostra passione un lavoro redditizio e di successo.

Trasformare la tua passione in un’azienda di successo non solo ti consente di creare un’attività redditizia mentre fai qualcosa che ami, ma ti aiuta a creare un successo duraturo. Ecco quindi alcuni step fondamentali per vivere della tua passione.

1. Definisci la tua passione

Ok, ami fare Yoga, viaggiare, fare foto etc. Questo è un buon punto di partenza, ma per iniziare la tua carriera da imprenditrice devi definire nel dettaglio cosa puoi fare, con chi, e cosa e come offrire i tuoi prodotti/servizi. Una volta chiarito questo, devi capire se nel mercato c’è bisogno della tua offerta e se nel tuo settore ci sono delle falle o dei bug che puoi riempire e delle soluzioni che vanno migliorate. Da qui inizi a creare il tuo prodotto, che poi sarà la base di un business plan solido.  Ricorda, devi trattare la tua passione come un vero e proprio business. Devi sviluppare la giusta mentalità per diventare un’imprenditrice online e spesso non viene in modo automatico. Se, ad esempio, la scrittura creativa, lo yoga o il digital content sono la tua passione e decidi di crearci intorno un business, dovrai trattarlo come un vero lavoro, il che significa presentarsi ogni giorno, assumersi i propri dover ed essere responsabile per le tue azioni come qualsiasi imprenditore.

2. Diventa un’esperta nel tuo settore

Devi sapere di cosa stai parlando. Non puoi pensare di aprire una fattoria perché ami gli animali ma non sai nulla riguardo a manutenzione, proprietà immobiliari, assicurazione, vendita e marketing. Devi conoscere il tuo settore a fondo, dentro e fuori , in ogni suo aspetto. Non ne sai abbastanza? Allora inizia subito ad informarti e a conoscere tutti gli aspetti che riguardano la tua passione e come renderla un progetto imprenditoriale.

3. Chiedi aiuto e lasciati ispirare da chi ti ha preceduto

Se hai una grande idea ma ti manca l’esperienza, la familiarità con certe tematiche e non sai da dove iniziare USA LA RETE. Leggi le storie di chi ci è riuscito prima di te, di chi ha avuto successo nel tuo o in altri settori. È importante per capire il contesto del loro successo ma anche i loro errori. Ovviamente non puoi pensare di fare lo stesso percorso di qualcun altro, ma ti servirà per avere un’idea più chiara di quello che può accadere durante la tua scalata verso il successo. Parla con le persone che hanno avviato un’attività partendo dalle proprie passioni e lasciati consigliare, consolare, incoraggiare. Trova una comunità di donne che stanno affrontando o hanno affrontato un viaggio simile al tuo. Noi per esempio ne stiamo costruendo una: unisciti a noi.

4. Buttati a capofitto, OGGI.

Non c’è davvero modo migliore di iniziare se non tuffarsi in testa. Non domani, non tra una settimana, non tra un mese. Oggi. Non ti sentirai mai davvero pronta per iniziare. Fallo e basta. Se aspetterai 6 mesi che sia tutto pronto, avrai solo perso 6 mesi di occasioni per imparare sul campo. All’inizio il tuo piano potrebbe risultare imperfetto e probabilmente apporterai modifiche significative al tuo business plan. Ma il vantaggio di avviare un’attività attorno a una passione è che sai perché lo stai facendo e puoi superare più facilmente gli ostacoli che si presentano lungo la strada grazie al tuo entusiasmo e la tua motivazione.

5. Crea il tuo marchio e assicuralo sui social

Avere un marchio o un personal brand è fondamentale. Quale sarà il nome della tua azienda? Come sarà il tuo logo? Avrai uno slogan aziendale? Che tu stia creando un’azienda di servizi, aprendo un blog, un canale di cucina etc, hai bisogno di un marchio che aiuti le persone a comprendere visivamente di cosa tratta la tua attività. Ti servirà anche per essere visibile ovunque, così che i tuoi clienti ti vedano e ti possano trovare: social media, stampa, pubblicità, ecc. Il secondo step è quello di proteggere e assicurarti il tuo brand sui social media! Crea un account per la tua attività su tutte le piattaforme di social media: Pinterest, Facebook, Twitter, Instagram, ecc. Ovunque siano i tuoi clienti, devi essere presente anche tu!

6. Pianifica – un passo alla volta

Crea un programma di lavoro e dedica tempo ogni giorno alla tua attività. Inizia a creare una tabella di marcia e inizia. Organizza le tue attività per ogni giorno della settimana. E ricorda di dividere anche i tuoi obiettivi e i tuoi traguardi. Segmentare i tuoi obiettivi e ti aiuterà ad avere una visione chiara del tuo percorso e ti permetterà di rimanere calma e concentrata – no panic! Tieni a mente i tuoi traguardi finali, ma cerca di apprezzare ogni attività che riesci a concludere, senza avere fretta. Ogni giorno impari qualcosa di nuovo e ti avvicini a raggiungere il tuo sogno di trasformare la tua passione in un lavoro di successo.

7. Delega

Non impuntarti nel voler fare tutto da sola. E’ impossibile. Cerca aiuto da chi sa fare qualcosa meglio di te. Usa la tua rete di amicizie e tutte le risorse possibili. Se non sai fare una cosa, probabilmente conosci qualcuno che ha quella particolare skill. Se vuoi avere successo, il mio consiglio è di prendere in considerazione l’outsourcing di alcuni lavori. Ad esempio, se devi fare delle foto per il tuo catalogo online ma non non sei una cima con la macchina fotografica, puoi chiedere a qualcuno di insegnarti e mostrarti come poter raggiungere il miglior risultato possibile. Oppure delega la creazione del tuo sito Web per evitare e risparmiarti mesi o anni di tentativi ed errori.

8. Crea il tuo spazio di lavoro

Anche l’occhio vuole la sua parte. Probabilmente all’inizio della tua attività non potrai ancora permetterti un ufficio tutto tuo e dovrai lavorare da casa. Questo non deve impedirti di creare un angolo tutto per te. Che sia in camera da letto, salotto, o in una stanza dedicata. Compra un’agenda ben organizzata, una piantina, un calendario da parete, dei quadri con stampe motivazionali. I modi per personalizzare il tuo spazio sono infiniti, l’importante è che ti senti a tuo agio e che il tuo piccolo angolo di lavoro ti motivi ogni giorno a metterti seduta per ore davanti al pc!

9. Testa & modifica

Esegui valutazioni / revisioni periodiche del tuo progetto, del tuo sito Web e dei tuoi servizi e apporta le modifiche necessarie man mano che vai avanti. Per esempio la tua prima versione del tuo sito web potrebbe non essere perfetta, ma tu pubblicala comunque. Avrai tempo in seguito di migliorarlo e di modificarlo. Non permettere che la tua ricerca di perfezioni ostacoli i tuoi progressi. Imparerai lungo la strada. E alla fine sarà tutto perfetto, o quasi.

 

 

 

 

 

Post a Comment

Accetto la Privacy Policy